Iniziative in merito allo sviluppo del Progetto PHILIA

Marzo 2018

 

Premessa

UCID – sia a livello nazionale, sia con specifico riferimento alla Sezione  di Milano -  promuove numerose iniziative di carattere culturale e religioso in modo da sviluppare la formazione cristiana dei suoi iscritti, permettendo in generale la conoscenza, diffusione e attuazione della Dottrina della Chiesa.

All’interno della Sezione di Milano numerosi Soci sono stati coinvolti in diversi progetti: alcuni sono già stati portati a termine, altri sono ancora in essere, come il progetto Philia.

Tra i Progetti portati a termine ricordiamo in particolare la raccolta fondi con eventi per il progetto Campus e Vacanze Estive per i bambini comunità girotondo del Centro CTIF, centro per la cura del trauma nell’infanzia nella famiglia.

Progetto Philia  e nuove iniziative

Il gruppo Philia, composto da numerosi soci della Sezione di Milano, sta svolgendo dal 2014 diverse iniziative principalmente nell’ambito del volontariato e dell’impegno sociale.

In particolare il progetto in essere consiste in:

  • Attività di volontariato il secondo sabato di ogni mese presso le Suore dell’Ordine Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta. Questa iniziativa ha suscitato un notevole interessetra i soci, alcuni dei quali hanno tassi di frequenza molto elevatie costituiscono un nucleo stabile intorno al quale si vanno ad aggiungere altri soci che, saltuariamente, ma con lo stesso entusiasmo, partecipano agli incontri. Nello specifico, i partecipanti di UCID aiutano insieme ad altri gruppi di volontari le sorelle della Missione a preparare i cibi per la mensa gratuita che quotidianamente viene predisposta per numerose persone indigenti (circa 100 personein media). Insieme alla preparazione del cibo, i volontari si occupano di servire a tavola e una volta terminato il pasto vengono pulite stoviglie e refettorio. La nostra attività di volontariato dura complessivamente 3-4 ore dalle 16 alle 19.30. Inoltre mensilmentevengono inviate, a nostre spese,delle derrate alimentari su segnalazionedella Madre Superiora, attraverso un accordo di consegna da parte di Esselunga.
     

L’iniziativa sopra descritta prevede un impegno costante ma limitato e predeterminato nel tempo da parte dei soci UCID che, sebbene svolgano con entusiasmo le attività di volontariato e raccolta di fondi previste, non potrebbero sicuramente costituire i principali riferimenti per chi lavora professionalmente nelle  istituzioni. Infatti, come più volte dibattuto e sperimentato all’interno del gruppo di soci maggiormente coinvolti nel progetto Philia, la mancanza di tempo, generalmente per impegni lavorativi e familiari, rende spesso la presenza imprevedibile.  Si è allora pensato di creare, su indicazione della Madre Superiora, un team  di massimo 10 volontari che conoscano bene la struttura e che riescano quindi a stabilire, ove possibile, un contatto umano con gli ospiti, scambiando due chiacchiere e portando anche conforto alle persone più bisognose.

 

A tutti gli altri soci si chiede di sopperire alla mancata attività diretta  con l’invio di donazioni, destinate all’ acquisto di generi alimentari  di prima necessità. Non potendo però effettuare  eventi di “fundraising” (le Sisters non vogliono pubblicità per il centro e per la loro attività), i contributi volontari dei soci sono l’ unico veicolo per la copertura finanziaria. Tuttavia, sempre su indicazione della Madre Superiora, si potranno creare  dei mini progetti mirati con obiettivi precisi, a cui molti potranno partecipare.

 

Massimiliano Gatti 

       

Nota: per contributi, versamenti sul c/c UBI BANCA:  IBAN  IT19A0311101645000000001571