COSA FACCIAMO

 

UCID intende favorire la crescita nelle imprese e nelle professioni di una comunità di persone che rispetti la dignità di ogni uomo, con particolare attenzione ai soggetti più deboli, convinti come siamo che il pensiero sociale cristiano e la Dottrina  Sociale della Chiesa Cattolica possano offrire principi e orientamenti fondamentali e di speranza per l’esercizio di ogni attività economica e sociale.

Nella consapevolezza delle responsabilità personali e sociali che competono a quanti indirizzano la vita economica nelle imprese e nelle professioni, essa intende qualificare il ruolo di imprenditori, dirigenti e professionisti cristiani sia all’interno delle aziende sia nei confronti delle pubbliche istituzioni.

Organizza corsi di formazione, convegni, tavole rotonde e incontri di studio – dibattito sui temi sociali di maggiore attualità e urgenza, con particolare attenzione alla formazione professionale, alle opportunità di lavoro per i giovani, al ruolo centrale della persona e della dignità dell’uomo.

Con la costituzione del Gruppo Giovani, desidera offrire un’occasione di formazione sui valori di riferimento, che ponga in primo piano il rapporto tra le generazioni, il rinnovamento nei mutati contesti e scenari, la logica di servizio e il senso di responsabilità.

 

 

Carissimi Soci ed Amici

nei giorni scorsi stavamo preparando la consueta comunicazione sui programmi e le attività della nostra Sezione per i mesi di marzo ed aprile, quando l' aggravarsi  della pandemia provocata dal Covid-19 ci ha costretto a rimandare a data destinarsi ogni iniziativa ed attività incluso il Consiglio Direttivo.
Nel rispetto quindi del recente Decreto Ministeriale, vi comunichiamo che ci attiveremo a rielaborare tutti i nostri programmi quando la situazione, speriamo,  si sarà normalizzata e, comunque, per date successive ai primi giorni del prossimo mese di aprile.

Con i nostri migliori auguri di affrontare questo difficile periodo con tanta determinazione, ma anche con tanta serenità, inviamo a tutti i più cordaili saluti

Luciano Martucci e Luigi Bettonica. 

© 2018 Ucid  Milano